In 60mila aspettano Zlatan Ibrahimovic, ma l’eroe di San Siro è Ante Rebic. L’attaccante croato del Milan evita l’ennesima beffa firmando il 3-2 al 93esimo che piega l’Udinese e rilancia i rossoneri. Partita complicata per la squadra di Pioli, costretta a rimontare il vantaggio firmato da Stryger Larsen dopo appena 6 minuti e a rispondere al pari firmato da Kevin Lasagna all’85esimo.

Udinese subito in vantaggio con la rete di Stryger Larsen, complice un errore del rientrante Donnarumma. Il portiere rossonero si riscatta poi con una serie di super parate che tengono in partita i suoi. Nella ripresa, Rebic al 47′ e Theo Hernandez al 71′ ribaltano il risultato. Nel finale, però, Lasagna all’85′ firma il 2-2. In pieno recupero ancora Rebic segna la rete del definitivo 3-2. In classifica, il Milan sale così all’ottavo posto con 28 punti a -1 dal sesto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili