Dopo essere diventato un meme virale sul web, lo “schiaffetto” che Papa Francesco ha dato a una fedele che lo strattonava è diventato un murales: lo stret artist Harrygreb ha disegnato il Pontefice come il protagonista del film di Tarantino, Kill Bill, con tanto di tutina gialla e katana.

L’opera si chiama “Kill Pope” ed è apparsa in via della Campanella: Papa Francesco viene raffigurato vestito come Beatrix Kiddo (Uma Thurman). Il murales è stato subito rimosso, non prima di essere fotografato dall’artista, che ha condiviso le immagini sui social. Harrygreb ha spiegato che voleva essere una provocazione e un modo per sdrammatizzare la vicenda degli schiaffetti alla fedele il 31 dicembre scorso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vogue, in edicola un numero speciale senza foto per aiutare l’ambiente. All’interno solo disegni: tra gli illustratori anche Milo Manara

next
Articolo Successivo

Franco Ciani, morto suicida il musicista ex marito di Anna Oxa. Per lei scrisse “Ti lascerò” e “Tutti i brividi del mondo”

next