“Al governo c’è qualcuno che ha un filo diretto con quello cinese”. Durante la presentazione milanese del nuovo libro del direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano sulla Cina, “Il nuovo mao”, il leader leghista Matteo Salvini attacca il governo accusandolo di un legame con Pechino. “Guarda caso Grillo è uscito più di una volta dall’ambasciata cinese. Quando qualcuno twitta per Giuseppi non tiene conto che quel qualcuno non fa gli interessi del patto atlantico ma di qualcun altro”, aggiunge l’ex ministro dell’interno.

Il direttore del Tg2 Sangiuliano poi si sbilancia sul futuro del leader leghista: “Spero che fra sette anni Salvini mi dedicherà dal presidente del consiglio un po’ di spazio”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Più libri più liberi, Padellaro presenta “Il gesto di Almirante e Berlinguer”: “Politica e leader ritrovino obiettivo del bene comune”

next
Articolo Successivo

Manovra, Italia Viva contro le tasse green: vertici per 14 ore. Conte sale da Mattarella. In Parlamento sarà corsa contro il tempo

next