La Lega canta vittoria per l’abrogazione della multa ai commercianti sprovvisti di pos, contenuta nel dl fisco. Ma c’è un grossolano errore di calcolo nel comunicato del Carroccio. Infatti secondo il senatore leghista Giorgio Maria Bergesio la penalità sarebbe stata pari a “30mila euro più il 4% del valore della transazione”. Ma la multa ammontava a soli 30 euro.

La nuova formulazione del dl fisco prevede una mera segnalazione all’Agenzia dell’Entrate per chi non aderisce all’acquisizione dei pos nel proprio negozio. Queste le parole con cui il senatore Bergesio ha annunciato la cancellazione della sanzione: “Grazie a numerosi emendamenti e al pressing della Lega, è stata tolta la multa ai commercianti sprovvisti di Pos. La penalità secondo l’articolo 23, ora abrogato, prevedeva 30mila euro più il 4% del valore della transazione. La lotta all’evasione non si fa colpendo indiscriminatamente l’utilizzo del contante, ma la priorità dev’essere quella di semplificare le attività quotidiane di tutti e di abbassare il costo delle commissioni delle transazioni”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Fondo salva-Stati, Visco: “Riforma nella giusta direzione”. Centeno: “No a modifiche del testo”. Fonti Ue: “Verso rinvio a gennaio”

prev
Articolo Successivo

Terra dei Fuochi, De Luca: “Ho denunciato delinquenti squadristi che mi aggrediscono da anni”. E attacca ultimi governi: “Stato assente”

next