Il comico Maurizio Crozza, nel suo “Fratelli di Crozza”, in onda tutti i venerdì in prima serata sul Nove, veste i panni del deputato di Leu Pier Luigi Bersani, immerso una sofferta discussione con Zingaretti e Cuperlo per decidere il pesce migliore in concorrenza con le Sardine. Alla fine, l’ex segretario del Pd sceglie il totano: “Ragazzi, il totano è una gran bestia, eh. Stasera ci vediamo tutti in piazza alle 21.00 con la protesta del totano, porco boia. Scriviamolo su facebook, dai. Ma io non ce l’ho mica facebook”.

Poi si presenta travestito da totano in una piazza deserta: “Stiam protestando contro Salvini, ragazzi. Che poi dicono che non sappiam leggere il Paese. Il picchio, quando fa il buco nell’albero, non c’ha mica il Black & Decker. Se per portare in piazza 20mila persone basta trovare il pesce giusto, allora ce la possiamo fare anche noi a trovare un pesce simpatico. La sardina sta stipata, il totano vive in profondità. La sardina è un pesce azzurro qualunquista, il totano sembra bianco ma… quando lo tiri fori dall’acqua, è rosso. C’ha dei valori ben diversi dal qualunquismo sardinico”.
Bersani, infine, incontra in piazza le Sardine e lancia la sua proposta: “Dai, ragazzi, facciamo un misto mare: sardine e totani. E Salvini fa la parte del limone spremuto“.

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Amici 19, un banco per Skioffi nella scuola tra le polemiche. Timor Steffens contro Celentano: “Ti sei dimenticata del mondo fuori. Mente chiusa”

next
Articolo Successivo

Crozza-Calenda presenta il suo partito ‘Azione’: “Mia madre m’ha detto che, piuttosto che votare me, rolla la scheda elettorale e ci si fa una canna”

next