Pole e trionfo in gara. Fine settimana perfetto per Marc Marquez, che ha vinto il Gran Premio del Giappone, classe MotoGp, 16° appuntamento del Motomondiale. Sul circuito di Motegi lo spagnolo della Honda, già laureatosi campione del mondo in Thailandia, ha preceduto tutti dopo essere scattato dalla pole ottenendo la decima vittoria stagionale. Sul podio anche il francese Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) e Andrea Dovizioso (Ducati). Quarto lo spagnolo Maverick Vinales sulla prima Yamaha ufficiale. Non ha finito la gara Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha è finito fuori pista a quattro giri dal termine. Nessuna conseguenza fisica per il numero 46.

Franco Morbidelli (Petronas Yamaha), scattato dalla seconda casella in griglia, ha chiuso al quinto posto, alle spalle del britannico Cal Crutchlow (Lcr Honda). A seguire le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir, nono Danilo Petrucci (Ducati). Completa la top ten l’australiano Jack Miller (Ducati Pramac). Per Marquez è il quarto successo consecutivo. Dovizioso, partito dal settimo posto e autore di una bella rimonta, ha ottenuto l’ottavo podio stagionale.

“A due giri dalla fine si è acceso l’allarme benzina, ma ho fatto un giro pulito e sono riuscito a terminare senza problemi. Se avessi forzato di più non sarei riuscito a finire la gara: è stata una bella vittoria, ma non è stato semplice” ha detto il campione del mondo. “Mi sono sentito forte fin dal warm-up – ha aggiunto Marquez – e le sensazioni sono state confermate in gara, ma ero al limite con il carburante e questo è uno dei circuiti peggiori da questo punto di vista. Ho guadagnato dei secondi importanti di margine durante la gara, ma non è stato semplice gestire il passo”.

RISULTATI E CLASSIFICA

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

MotoGp Giappone, a Motegi ancora davanti Marquez. Pole per lo spagnolo, poi Morbidelli e Quartararo

next
Articolo Successivo

Marco Simoncelli, 8 anni fa l’incidente mortale sul circuito di Sepang

next