Toyota ha svelato ad Amsterdam la quarta generazione di quella che una volta definiva il suo “piccolo genio”, ovvero la citycar che in Italia fu lanciata vent’anni fa convincendo ben un milione di clienti nel nostro Paese. E instradandoli verso la doppia motorizzazione, se è vero che ad oggi è l’brida più venduta in Italia. Il modello nasce sulla piattaforma Toyota New Global Architecture TNGA-B, dedicata ai veicoli di dimensioni compatte: anche l’ultima arrivata, come quelle che l’hanno preceduta, avrà infatti una lunghezza inferiore ai 4 metri, nonostante l’abitacolo prometta spazio a sufficienza per passeggeri e bagagli. Neanche a dirlo, è spinta dal nuovo motore Hybrid Dynamic Force 1.5L tre cilindri (derivato dai 2.0L e 2.5L) che sfrutta un sistema Full Hybrid Electric di quarta generazione: meno consumi ed emissioni (-20%) e più potenza (+15%). Quanto alla sicurezza attiva e passiva, la nuova yaris è dotata di sistema Toyota Safety Sense di ultima generazione, che prevede di serie cruise control adattivo Full Range, Stop&Go e sistema di mantenimento attivo della corsia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Audi, si rinnova la partnership con la Fisi. Consegnate 48 vetture agli atleti – FOTO

prev
Articolo Successivo

Una flotta di Suzuki Jimny per l’Arma dei Carabinieri – FOTO

next