Una studentessa sudamericana, di recente trasferita a Milano, ha sporto denuncia contro un uomo per violenza sessuale. Stando a quando riportato dalla giovane, tutto si è verificato intorno alle quattro di mattina fra venerdì 11 e sabato 12 ottobre, in viale Alemagna, fuori dalla discoteca Old Fashion, dove aveva passato la serata: l’aggressore, che aveva conosciuto poche ore prima, l’ha trascinata per un braccio tra le auto parcheggiate nel viale alberato e lì l’ha stuprata. La mattina dopo la ragazza si è rivolta agli uffici di polizia ferroviaria della stazione Garibaldi – si legge su Il Corriere – e ha raccontato quanto accaduto. In seguito è stata accompagnata alla clinica Mangiagalli, dove è stata assistita dal centro per il ‘Soccorso Violenza Sessuale’. I primi accertamenti medici e giudiziari sono stati trasmessi in Procura: il magistrato ha incaricato la quarta sezione della Squadra mobile, specializzata nei reati di carattere sessuale. Si attende, ora, l’anali dei video registrati dalle telecamere di sicurezza – del locale e di quelle presenti nei dintorni – per ottenere maggiori informazioni sull’aggressore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Roma, bus contro un albero: dieci persone in ospedale. Accertamenti sulla dinamica dell’incidente

next
Articolo Successivo

L’immunità serve a tutelare i diplomatici, non a evitare responsabilità. La Santa Sede insegna

next