“In questi anni si è affermata la logica che chi non paga la tasse è un furbo e chi le paga è un coglione, noi dobbiamo cambiare questo paradigma”. Parola di Maurizio Landini, segretario della Cgil, che questa mattina è intervenuto a un convegno sull’evasione fiscale organizzato dal Silp nell’Aula Magna del Tribunale di Milano. “Oggi siamo di fronte a un nuovo governo – commenta Landini – le cose che ho sentito fino ad adesso non mi paiono sufficienti, ma di certo già sentire dire che di flat tax e condoni non se ne parla, a orecchio mi sembra una musica diversa. Cuneo fiscale? Serve intervento strutturale su più anni”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Imprese, cala l’indice manifatturiero dell’Italia a settembre: 47,8 punti. La Germania conferma il dato peggiore da giugno 2009: 41,7

next
Articolo Successivo

Automobili, a settembre vendite su del 13 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno

next