“Il centrodestra unito per le prossime amministrative a Milano per fronteggiarmi? Lo trovo giusto, questa città negli ultimi decenni è sempre stata a cavallo tra destra e sinistra. Lontano da me presupporre che il mio attuale consenso porterà a una facile rielezione facile, se decidessi di candidarmi”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della conferenza stampa dedicata a ‘Milano Bike City’. “Dopo nuovo governo possibilità di allargamento maggioranza anche a Milano, con apertura al M5S? Credo che sia difficile, anche perché alle elezioni non manca tantissimo. Però non mi sento di escludere alcune battaglie comuni, ci sono elementi di convergenza, soprattutto la questione ambientalista”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Montaruli: “Lunedì in piazza con FdI anche i M5s delusi e Salvini”

next
Articolo Successivo

Lega, Maroni: “Non mi è piaciuta la mossa di Salvini. Io sarei rimasto al governo”

next