L’atleta olimpico rumeno Constantin Popovici ha vinto la penultima tappa della Red Bull Cliff Diving, il campionato mondiale di tuffi dalle grande altezze. La sua prova, uno straordinario e spettacolare tuffo dai 27 metri di altezza del ponte di Mostar in Bosnia ha ottenuto tutti 10 dalla giuria. Nonostante a Mostar si sia dovuto accontentare del secondo posto, superato da Popovici, il vincitore del campionato è però l’inglese Gary Hunt, grazie ai suoi punteggi in classifica. La finale è prevista a Bilbao il 14 settembre

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

A Matera arriva James Bond sulla Aston Martin: l’inseguimento del nuovo film è da brividi

prev
Articolo Successivo

Mihajlovic in panchina per il suo Bologna, Gianni Morandi: “Uomo coraggioso. Ha emozionato tutti”

next