Le porte girevoli della tv ripropongono con frequenza turn over tra i volti televisivi, con il chi entra e chi esce spesso arrivano decisioni inattese che fanno discutere. Federico Quaranta, dopo aver condotto con successo le ultime due edizioni di Linea Verde, è stato “cacciato” da RaiUno per far spazio a Beppe Convertini,conduttore tra le polemiche de La Vita in Diretta Estate, affiancato da Ingrid Muccitelli. “Sono stato cacciato due giorni prima della presentazione dei palinsesti. Sono stato privato della possibilità di propormi ad altri editori, perché i palinsesti erano tutti già fatti. Devo stare fermo un anno. (…) Le ho mandato un messaggio e non ho ricevuto risposta. Ho chiesto quattro volte di essere ricevuto, ma non ho mai ricevuto risposta”, ha dichiarato qualche giorno fa al sito Tvblog.

A sostenerlo in queste ore anche Antonella Clerici, sua collega e amica, che per lui nutre molto stima avendogli dato più volte spazio ai tempi de La Prova del Cuoco. La conduttrice, commentando un suo post su Instragram, ha provato a rincuorarlo: “Tu sei il più bravo in quel ruolo“. E dopo i complimenti un consiglio per il futuro: “Guarda avanti”. Anche la Clerici ha dovuto fare i conti con l’esclusione dai palinsesti autunnali, una decisione della direttrice De Santis che ha fatto discutere ma la presentatrice, dopo aver vagliato anche proposte da altre emittenti, ha scelto di restare in Rai con la conduzione di Telethon e dello Zecchino d’Oro in attesa di progetti più importanti per la primavera del 2020.

Il commento di Antonella ha ricevuto centinaia di like, per Quaranta l’esclusione è arrivata come un fulmine a ciel sereno: “Non mi è mai stata palesata la volontà di cambiare. Mi era stata data la conferma che avrei condotto anche il Grand Tour. Mi era stato promesso, così come lo avevano promesso a Daniela Ferolla. (…) Io ero stato confermato, tanto che la domenica precedente all’inizio delle registrazioni e due giorni prima della presentazione dei palinsesti, quel giorno lì, quel maledetto giorno, il mio volo Palermo-Brindisi era già stato preso e pagato. (…) A quel punto dal capo struttura Angelo Mellone mi viene detto che il direttore di Rai1 non mi considerava prioritario e che al posto mio avrebbero messo in inverno tale Beppe Convertini, mentre al Grand Tour avrebbero messo lo stesso Mellone. Mio capostruttura, mio profondissimo amico. Me lo ha comunicato in lacrime”, aveva aggiunto a Tvblog.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Can Yaman travolto dalla folla a Napoli. Ecco chi è il turco che fa impazzire il pubblico italiano

prev
Articolo Successivo

Uomini e Donne, il “braccio destro” di Maria De Filippi furibonda con un’utente social: “Ti meno forte! Stro**a cattiva. Invidiosa sfigata, ti potesse venire un decimo di quello che passo io”

next