“Questa mattina a Bettola alla festa della Bortellina (dove è tradizione allestire alcuni carri divertenti, anche di satira politica, ndr) tra la gente e tanti amici che ci hanno detto mai mollare facciamo piazza pulita… abbiamo arrestato anche la Rackete con Matteo Salvini (cartonato)”. Lo scrive su Facebook la deputata leghista Elena Murelli che posta anche alcune foto e alcuni video in cui si vede un militante leghista con un giubbotto su cui è scritto Guardia di Finanza e una finta pistola in mano mettere faccia a terra e ammanettare un altro militante – travestito con una parrucca bionda – che impersona la comandante della Sea Watch. Prima la comandante, a bordo di un carro ribattezzato B-Watch (storpiatura del nome della nave Sea watch, ndr), fugge da un carretto carico di figuranti vestiti da finanzieri. Poi scende, viene ammanettata e portata via. Nel video che ritrae il momento dell’arresto si vede anche un finto Salvini che si avvicina all’arrestata dicendole “ti abbiamo preso eh?”. Il tutto sotto lo sguardo divertito della deputata e del senatore leghista Pietro Pisani.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Crisi, Salvini: “Governo Pd-M5s? Se qualcuno vuole ribaltoni o inciuci lo dica. O elezioni o ci si risiede al tavolo”

prev
Articolo Successivo

Governo, vertici M5s chiudono alla Lega dopo l’incontro con Grillo e Casaleggio: “Salvini è interlocutore non più credibile e inaffidabile”

next