Cobalt Robot ha sviluppato una nuova soluzione di monitoraggio che consente di evitare al personale umano l’esposizione diretta a pericoli e minacce. Si chiama Cobalt Robot ed è un apparato dotato di Intelligenza Artificiale e di soluzioni simili a quelle delle auto a guida autonoma. Può muoversi attraverso gli ambienti seguendo percorsi predeterminati e, grazie all’abbinamento tra sensoristica e apprendimento automatico, può rilevare tempestivamente problemi o minacce potenziali.

Proprio qui si innesta poi la novità: in caso di minacce, il robot non sfodera pistole né altre armi da puntare minacciosamente. Piuttosto trasmette istantaneamente tutti i dati ad operatori in remoto che così, in massima sicurezza, possano decidere il da farsi.

https://www.youtube.com/watch?v=UHiTsqYtszk

Cobalt Robot può anche interagire con gli esseri umani, grazie a uno schermo touch, ad esempio verificando i badge o i documenti di visitatori o dipendenti presenti in ufficio dopo l’orario di chiusura. Sviluppato da Travis Deyle, esperto in robotica della Georgia Tech, e da Erik Schluntz, ingegnere elettronico proveniente da Harvard, Cobalt Robot si sta già diffondendo anche in realtà importanti, come ad esempio Slack e Yelp. Non avrà il fascino di Robocop, ma è un’innovazione interessante per il settore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bagagli persi? Per rintracciarli British Airways introduce i chip intelligenti

next
Articolo Successivo

Serve un hotel o un appartamento per le vacanze? CoziCozi, l’aggregatore che unisce Booking, Expedia, Tripadvisor e gli altri

next