“La spettacolarizzazione della violenza è pericolosa”. Il pm del processo trattativa Stato Mafia Vittorio Teresi ha le idee chiare sul potenziale effetto negativo di fiction come Gomorra o La paranza dei bambini. Ne ha parlato ad un gruppo di visitatori del Museo della Memoria dedicato a Falcone e Borsellino, nel bunkerino del palazzo di Giustizia di Palermo: “Nessuno può escludere che ci sia un effetto emulazione, perché la violenza attrae”. Discorso diverso per Il Traditore di Bellocchio, che narra la vicenda di Tommaso Buscetta: “Inevitabilmente una narrazione concentrata su un singolo personaggio rischia di farne un protagonista, ma non è stato santificato. Dal film emerge chiaramente che Buscetta era comunque un criminale, un assassino”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Otto sotto un tetto, i protagonisti sono Lebron James e i compagni dei Lakers: il video della sigla è un capolavoro

prev
Articolo Successivo

Serve una nuova strada? Si fa saltare in aria quella vecchia: la tecnica utilizzata negli Usa

next