Dopo le Europee aveva rivendicato di “non voler vivacchiare”, di fronte alle tensioni tra M5s e Lega. Ora il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, di fronte alla crisi minacciata e poi fatta rientrare da Matteo Salvini e alle accuse dello stesso vicepresidente leghista contro i ministri M5s Danilo Toninelli (Infrastrutture) ed Elisabetta Trenta (Difesa), chiarisce: “Io non vivacchio, lavoro. Sono qui per realizzare il quadro di riforme. Rimpasto? Nessuno me lo ha chiesto“. E aggiunge: “Se c’è un ministro che ha qualche osservazione da fare, viene da me e me la rappresenta”. Ma, puntualizza, in modo “istituzionale”. Perché, rivendica, anche su questo punto, serve “correttezza istituzionale”.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Governo, il premier Conte: “Rimpasto? Soddisfatto della squadra”. La Lega: “Esterrefatti dalla sua difesa di Toninelli e Trenta”

prev
Articolo Successivo

Ostia, su murale antimafia assenti Falcone e Borsellino. Il M5S si arrabbia, ma poi sparisce il volto di Federica Angeli

next