“Il modello culturale del M5s è basato sul cialtronismo, sul pressapochismo e sull’incompetenza”. Il senatore del Pd Matteo Renzi attacca il Movimento 5 Stelle dal palco del teatro Elfo Puccini di Milano dove si sono riuniti i Comitati di azione civile “Ritorno al futuro”. “L’unico collante che tiene insieme il governo è la preoccupazione di perdere il potere, per il resto litigano su tutto”. E sul ruolo del premier Conte, Renzi conclude: “Io ho fatto il premier quando questo ruolo aveva ancora un senso ed era una cosa seria. Non era fare il vice dei suoi vice o il portavoce dei suoi portavoce”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fondi russi alla Lega, Renzi attacca: “Se Savoini chiese soldi a una potenza straniera è alto tradimento. Salvini chiarisca”

next
Articolo Successivo

Pd, Renzi presenta i comitati civici: “Non siamo una corrente”. I militanti: “Noi oltre il partito, Zingaretti lavori”

next