“Dobbiamo riuscire a evitarla, ho già dimostrato di essere un tipo molto determinato anche con le procedura e continuerò a dimostrarlo. È una situazione difficile ma confido nel fair play di tutti coloro che si siedono attorno al tavolo e quindi confido nella soluzione possibile”: così il premier Giuseppe Conte entrando al vertice europeo. Poi ha “Non ho letto le interviste ma per la riforma fiscale, non stiamo a dirlo tutti i giorni, abbiamo concordato un tavolo istituzionale per lavorare alla riforme delle tasse, quindi ci metteremo attorno a questo tavolo quanto prima”: così il premier Giuseppe Conte risponde a chi gli chiede un commento sulle parole del vicepremier Salvini che è tornato a chiedere di abbassare le tasse.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sea Watch 3 in mare da 9 giorni con 43 persone a bordo, Salvini scrive a Conte: “Intervenga l’Olanda, sua responsabilità”

next
Articolo Successivo

Salvini in Usa, quale compitino gli avrà assegnato stavolta Trump? Purtroppo è facile immaginarlo

next