La conferenza stampa di Francesco Totti al Coni. L’ex-capitano della Roma ha annunciato le proprie dimissioni da dirigente della squadra giallorossa. “Alle 12.41 del 17 giugno 2019 ho mandato una mail al CEO della Roma dove scrivo un pò di parole e un pò di frasi per me inimmaginabili: ho dato le mie dimissioni dall’As Roma. Non è stata colpa mia prendere questa decisione. Non so più che dire. Non mi hanno dato la possibilità di esprimermi. La Roma è la mia seconda casa, l’ho messa davanti a tutto. Per me prendere questa decisione è stato difficilissimo”
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Totti, Del Piero, Sarri, ecc: bandiere scomode, da sacrificare sull’altare della governabilità dei club

prev
Articolo Successivo

Totti via dalla Roma: “Hanno voluto togliere i romani dalla squadra e ci sono riusciti. Non resterò disoccupato”

next