“Il rapporto con Arianna Errigo? Preferisco vincere un’Olimpiade e perdere una finta amicizia”. La schermitrice Elisa Di Francisca, ospite di “Belve”, il programma condotto da Francesca Fagnani sul Nove venerdì 14 giugno alle 22.45 torna con i ricordi al 28 luglio 2012 ai Giochi della XXX Olimpiade di Londra, quando vinse contro la connazionale Arianna Errigo in finale per un solo punto. “Arianna Errigo ha detto: ‘Io a quella stoccata finale ci ho pensato tutti i giorni per quattro anni’. Si sente un po’ in colpa?”, chiede la conduttrice. “Ma no, no, assolutamente no. E’ stato un assalto difficile perché comunque noi eravamo sempre in camera insieme, condividevamo tanto, quindi eravamo anche amiche fuori dallo sport – spiega la fuoriclasse del fioretto – E poi, dopo quel giorno, qualcosa è cambiato, però io preferisco vincere un’Olimpiade che perdere una finta amicizia”.

“Belve” (8 episodi da 30’) è scritto da Francesca Fagnani e prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Belve (Nove), Elisa Di Francisca: “Valentina Vezzali? A livello sportivo è meglio di me, ma a livello umano, no”

prev
Articolo Successivo

Balle Spaziali, Marco Travaglio smonta 4 fake news: “È vero che già Passera e Bersani volevano i minibot?”

next