Quando manca poco più di un mese alle presentazioni dei palinsesti della prossima stagione è esploso il telemercato. Il futuro in bilico di Fabio Fazio, i dubbi di Massimo Giletti, l’incognita Fiorello, il rebus Sanremo 2020 con Amadeus in pole position e poi ancora le pedine da incastrare a Cologno Monzese. Giornate, dunque, piene zeppe di indiscrezioni e rumors che rischiano di essere smentite nel giro di poche ore. Una sorpresa potrebbe arrivare proprio da Camila Raznovich, la conduttrice del Kilimangiaro potrebbe lasciare Rai3 per trasferirsi a La7.

Secondo l’Adnkronos l’ex volto di Mtv non avrebbe ancora certezze sul suo futuro a Viale Mazzini e avrebbe ricevuto una proposta dall’emittente diretta da Andrea Salerno. La cosa più interessante arriva proprio dalla collocazione che le sarebbe stata offerta, stiamo parlando del prime time domenicale. Lo spazio che da due stagioni è occupato da Non è l’Arena di Massimo Giletti, il giornalista torinese è in scadenza contrattuale e da mesi si parla di un suo ritorno su Rai1.

La7 sta già cercando il sostituto di Giletti sempre più vicino all’uscita? La Raznovich ha già lavorato sulla settima rete dove ha condotto “Le relazioni pericolose” e “Mamma mia…che domenica”, il suo arrivo sposterebbe il prime time festivo verso argomenti diversi da quelli politici. Non solo indiscrezioni ma anche certezze, David Parenzo sarà ancora una volta alla conduzione di In Onda, probabilmente con Luca Telese. “Sono qui con David Parenzo, che quest’estate sarà con con noi a In Onda su La7”, ha detto Urbano Cairo durante la presentazione a Milano de “I Falsari”, ultimo libro scritto dal giornalista.

Chi entra, chi esce e chi ritorna. Gad Lerner dal 3 giugno sarà alla conduzione de “L’Approdo”, un nuovo programma di Rai3 che debutterà con una puntata interamente dedicata alla Lega di Matteo Salvini.