Niente fumo in spiaggia. Quest’estate, a partire dal 1 giugno, a Lampedusa e Linosa scatta il divieto di fumare su tutte le spiagge del Comune. L’ordinanza, firmata oggi dal sindaco Totò Martello, consente di fumare soltanto in apposite aree dotate di posacenere e vieta anche di gettare rifiuti prodotti dal fumo sul suolo e nelle acque. Insomma, niente cicche. “Siamo impegnati nella diffusione di buone pratiche a tutela dell’ambiente e della salute pubblica”, ha detto Martello.

La scorsa estate, un altro provvedimento “plastic free” aveva vietato sul territorio di Lampedusa e Linosa la vendita e l’utilizzo di stoviglie e sacchetti in plastica monouso non biodegradabile. Quella di quest’anno è la seconda ordinanza “verde” dell’amministrazione comunale. Tutte iniziative, spiega il sindaco, che vogliono promuovere la vocazione turistica di Lampedusa e Linosa e le loro bellezze naturali e paesaggistiche: “La decisione di vietare il fumo in spiaggia è legata a due aspetti: il diritto di ogni cittadino a godere del benessere offerto dal vivere e soggiornare in un habitat dotato di decoro igienico ed estetico e la necessità di tutelare l’ambiente evitando la dispersione in spiaggia e in mare di ceneri e mozziconi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Clima, la siccità mette alla prova noi e l’ambiente. Dobbiamo fare di più e meglio

next