“Io mantengo la parola data. Se qualcuno cambia idea o ha tempo da perdere lo spieghi agli italiani. Per me l’emergenza è la riduzione delle tasse, l’autonomia permette di spendere meno e meglio. Io per 11 mesi ho mantenuto la parola con gli italiani e i Cinque Stelle. Inizio a notare troppi accoppiamenti e sintonia tra Pd e M5S. Qualcuno mi spieghi se vuole andare d’accordo con il Pd o con gli italiani e la Lega, rispettando il patto”. Così Matteo Salvini, a margine dell’inaugurazione della nuova sede Cdp a Verona.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Non basta essere razzisti, antisemiti o discriminatori per essere considerati fascisti

next
Articolo Successivo

Roma, Stefàno (M5s): “Chiusura fermate metro A? Inaccettabile. Mi cospargo il capo di cenere e chiedo scusa”

next