Ancora Mercedes, ancora una doppietta, la quinta consecutiva. Lewis Hamilton trionfa nel Gp di Spagna, seguito dal compagno di scuderia, Valtteri Bottas, e i due fanno registrare un record assoluto nella competizione, visto che mai nessuna coppia di piloti era salita sul primo e secondo gradino del podio in tutte le prime cinque gare della stagione. Terzo Max Verstappen con la Red Bull, mentre le Ferrari di Sebastian Vettel e Charles Leclerc hanno tagliato il traguardo rispettivamente in quarta e quinta posizione.

La griglia di partenza vedeva il finlandese della casa tedesca in pole, ma già dal primo giro, dopo una partenza perfetta, il compagno di squadra ha raggiunto la testa del gruppo che ha tenuto fino alla fine della gara. Anche la partenza di Vettel aveva fatto ben sperare, ma con il passare dei giri la sua gara ha perso d’intensità ed è stato superato dalla Red Bull di Verstappen.

Ora la classifica piloti vede Hamilton al primo posto con 112 punti, seguito dal compagno di squadra Bottas a 105. Terza, e staccata, la Red Bull di Verstappen a 66, mentre le due Ferrari di Vettel e Leclerc  seguono rispettivamente a 64 e 57 punti.

Anche la classifica costruttori mostra il predominio della casa tedesca a 173 punti, seguita dalla Ferrari a 99 e dalla Red Bull a 64.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Formula 1, gp di Spagna: Bottas in pole davanti a Hamilton. Terzo Vettel

prev
Articolo Successivo

Gp Spagna, record Mercedes. E intanto la Ferrari resta al palo

next