“Leggo di telefonate di esponenti leghisti per tornare con Forza Italia e Berlusconi, ma alla Lega dico: siate coerenti con il contratto di governo e votate la proposta di legge sul conflitto di interessi“. Lo ha detto il vicepremier M5s Luigi Di Maio, sfidando la Lega di Matteo Salvini, a margine dei un’iniziativa del forum delle associazioni familiari a Roma. E ancora: “Per contrastare efficacemente la corruzione non basta una legge anti corruzione, ma serve proprio una legge sul conflitto di interesse, che nei prossimi giorni, calendarizzeremo nella commissione Affari costituzionali alla Camera”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Dl Sicurezza-bis, Di Maio: “Molto deluso dalla bozza, non c’è nulla sui rimpatri. Temo sia iniziativa per coprire il caso Siri”

next
Articolo Successivo

Gianni De Michelis morto, la sua vita in 15 scatti tra ministeri e discoteche: da Craxi alle notti della movida romagnola

next