“Leggo di telefonate di esponenti leghisti per tornare con Forza Italia e Berlusconi, ma alla Lega dico: siate coerenti con il contratto di governo e votate la proposta di legge sul conflitto di interessi“. Lo ha detto il vicepremier M5s Luigi Di Maio, sfidando la Lega di Matteo Salvini, a margine dei un’iniziativa del forum delle associazioni familiari a Roma. E ancora: “Per contrastare efficacemente la corruzione non basta una legge anti corruzione, ma serve proprio una legge sul conflitto di interesse, che nei prossimi giorni, calendarizzeremo nella commissione Affari costituzionali alla Camera”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dl Sicurezza-bis, Di Maio: “Molto deluso dalla bozza, non c’è nulla sui rimpatri. Temo sia iniziativa per coprire il caso Siri”

next
Articolo Successivo

Gianni De Michelis morto, la sua vita in 15 scatti tra ministeri e discoteche: da Craxi alle notti della movida romagnola

next