Per un caso analogo, nell’agosto del 2018, l’aeroporto di Berlino era stato evacuato. Qui, invece, ci troviamo in Italia. Due poliziotti vengono attirati da una valigia arancione, al cui interno c’è qualcosa che vibra. I due agenti, insospettiti che si possa trattare di qualcosa di pericoloso, tipo una bomba, fermano la proprietaria del bagaglio. “Facciamo una cosa tranquilla, non chiamiamo gli artificieri sennò dobbiamo fermare il traffico” si sente dire da uno dei due. E quando l’altro fruga tra vestiti e beauty case, alla fine salta fuori la divertente scoperta. “Niente, niente, è tutto a posto” commenta il primo, evidentemente in imbarazzo.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Il tornado si avvicina alla strada, il bus resta bloccato e viene colpito: le immagini impressionanti dall’interno del pullman

prev
Articolo Successivo

Il professore torna a scuola dopo 8 mesi di chemioterapia e i suoi studenti lo accolgono così: il video che emoziona

next