rivelazioni

A Latina il clan faceva campagna per la Lega

Per la Lega di Matteo Salvini, alle amministrative del 2016 a Latina, ci sarebbe stato uno sponsor d’eccezione: il clan dei Di Silvio. Siamo in uno dei territori dove il Carroccio non più a trazione nordista ha fatto da subito proseliti, al punto da esprimere un sottosegretario nel governo gialloverde. Quel Claudio Duringon che ieri […]

di

Paradossi&paraculi di

Amanti dei paradossi come siamo, assistiamo con sincero spasso al cabaret dei giallo-verdi e dei loro presunti oppositori. I 5Stelle fanno entrare nel governo il sottosegretario Armando Siri che ha patteggiato 1 anno e 8 mesi per bancarotta fraudolenta e sottrazione fraudolenta di beni al fisco, poi chiedono la sua cacciata quando viene indagato per […]

Il racconto

25 Aprile al Papeete: “Macché Liberazione, festeggiamo la fessa”

Salvinistan – Nella spiaggia più amata dal leghista si beve e si balla. La politica non interessa a nessuno, ma Matteo mette d’accordo tutti

Il dossier

Arata, Salvini e la passione comune per il cardinal Burke

Strategie – Negli ultimi anni il faccendiere e il leghista hanno coltivato rapporti con il nemico numero 1 di papa Francesco

l’inchiesta

Parnasi-Cionci, altri 50 mila euro prima del voto del 2018

Le carte – Nelle intercettazioni il costruttore voleva pagare l’amico che, secondo Baldissoni (As Roma), “seguiva” lo stadio in Regione

Commenti

Il peggio della diretta

In arte Mina, la polvere d’oro conservata nell’aldiquà

Arrivare nel posto giusto al momento giusto è il sogno di molti. Ma andarsene al momento giusto! Quello è un dono degli dèi riservato al mito. Al contrario del coraggio di don Abbondio, se ce l’hai non te lo puoi togliere. Guarda Mina: nessuno c’è stata quanto lei, finché c’è stata. E da quando la […]

Lo dico al Fatto

Salvini a Corleone. Dopo arabi e normanni, la Sicilia invasa è dai nuovi viceré leghisti

  Chi avrebbe potuto immaginare, solo fino a pochi anni fa, di sentire nella mia terra – la Sicilia – tanta ammirazione per Salvini? E poi si dice che siamo un popolo orgoglioso. Dopo tante dominazioni (greci, arabi, normanni, angioini, aragonesi…), ci mancavano solo i padani leghisti. Dev’essere il nostro Karma. Ci è bastato essere […]

Mattarella e il turbamento del “boh”

Boh. È il commento che prorompe dall’attenta lettura della nota con cui il presidente della Repubblica ha accompagnato la firma della nuova legge sulla legittima difesa che modifica la legge sulla legittima difesa del governo Berlusconi (2006) che a sua volta modificava il codice Rocco e che due anni fa il Pd aveva tentato (per […]

Politica

I precedenti

L’esordio di Ciampi e il quarto caso dell’era gialloverde

A inaugurarlafu Carlo Azeglio Ciampi, nel 2002, per il decreto Salva-deficit. Una sorta di “promulgazione con riserva”, ovvero la firma del Quirinale accompagnata da una lettera di “precisazione”. E se l’evento è stato assai raro in questi 17 anni, non lo è invece negli ultimi dodici mesi: basti pensare che il presidente Sergio Mattarella è […]

L’intervista

“Il presidente vuole evitare l’impunità e chiede rigore”

Gaetano Azzariti – Il giurista: “Il capo dello Stato è turbato: prova a orientare l’interpretazione nel rispetto della Costituzione”

di
Sì, però…

Legittima difesa, i dubbi del Colle

Mattarella firma la legge, ma scrive al Parlamento e al governo per mettere alcuni paletti (no al Far West) e sottolinea errori da correggere (certe norme valide per il furto e non per la rapina)

di

Cronaca

Il selfie a Caltanissetta

Bacio saffico davanti a Salvini: “Auguri e figli maschi” la replica

Un bacio saffico all’improvviso ha spiazzato il ministro dell’Interno Salvini dopo il comizio elettorale a Caltanissetta. Avvicinato per un selfie da due ragazze, Gaia e Matilde, al momento della posa del vicepremier, le due giovani si sono baciate. Una inquadratura diventata in breve virale sui social. “Un gesto quasi istintivo, un’idea che ci è venuta […]

Il personaggio

Charlize, vieni via con me! Magari chiedendoti il permesso

Icone – Anticonformista senza retorica, a 26 anni dallo spot Martini, l’attrice e produttrice si prende la scena (e non per il fondoschiena)

di
A Torino in Corso Allamano

Svastica sulla targa per Orsetti, morto in Siria contro l’Isis

Vandalizzata a Torino la targa in corso Allamano che ricorda Lorenzo Orsetti, il combattente anti Isis ucciso il mese scorso in Siria. La lapide, che era stata posata l’8 aprile scorso, si trova a pochi metri dalla sede dell’associazione di estrema desta Legio Subalpina, inaugurata a inizio marzo tra le polemiche, è macchiata da diverse […]

Economia

Lo sberleffo

le minacce dei rider e il soldino di A.G.

La classe,si sa, non è acqua e bastano i grandi media a ricordarcelo. Riassunto. Il 25 aprile un collettivo di rider (i fattorini al tempo della gig-economy) scrive un comunicato provocatorio in cui – ricordando alcune rivendicazioni della categoria – sbertuccia una serie di vip milanesi che non danno la mancia. Citazione: “Sappiamo tutto di […]

di
il caso

Esame di abilitazione a Medicina, restano le vecchie regole fino al 2021

Nel limbo – Dopo le proteste, ok alla proroga per almeno 2mila neolaureati

di
Il retroscena

Alitalia, il governo è appeso ai signori delle autostrade

Conto alla rovescia – Martedì si attendono le offerte. Atlantia aspetta, mentre si affaccia il gruppo Toto (che aveva AirOne)

Mondo

Non è uno show. Porte chiuse per il processo a Weinstein

Volevano un processo pubblico e a porte a porte aperte, ma hanno perso. Questa la posizione dei media americani, proprio nel momento in cui sia l’accusa che la difesa di Harvey Weinstein, il produttore hollywoodiano caduto in disgrazia, si sono unite nel chiedere al giudice del Tribunale di New York, dove il processo andrà in […]

Sri Lanka

Raffica di raid: “Il capo era un suicida”

Attentati di Pasqua – Il terrorista del video si è fatto esplodere. Centinaia gli arresti

Libia

Haftar minaccia l’Italia. Sarraj scarica la Francia

A Tripoli è guerra di posizione e il governo annuncia la cattura del vice capo Isis

di

Cultura

Treviso

La storia degli Alpini nella matita di Beppe Mora

Da oggi a domenica 26 maggio nello spazio “Al Portello Sile”

Il romanzo

Tutto è verità, anche quella terribile che due regimi cercano di cancellare

L’eccidio di Babij Jar, centomila vittime del Reich sepolte e poi dimenticate dai russi

Nicola Piovani

“Rubavo il lavoro di Morricone spiando durante le proiezioni”

Oggi al Bif&st di Bari la sua laudatio per il compositore che da poco ha compiuto novant’anni: “Un Maestro, nel senso artigianale, artistico ed etico”

di
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

In Edicola sul Fatto Siri, arrivano le nuove carte. La Lega comincia a scaricarlo

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 28 Aprile: Lega e 5stelle – Battaglia sul ritorno del voto

next