/ di

Daniela Ranieri

Articoli In Edicola di Daniela Ranieri

Politica - 17 Febbraio 2019

L’altra strada del fu Renzi, signore dei like e del 41%

Abbiamo preso sul serio il nuovo libro di Matteo Renzi, Un’altra strada (Marsilio). Rispetto al precedente Avanti (il memoir romantico di un eroe sconfitto che voleva sottrarsi alla Nazione e che la Nazione ha voluto sottrarre all’eremitaggio), è un’opera di Max Weber. La cultura “umanista” dei bei tempi diventa correttamente “umanistica” e le citazioni di […]
Cultura - 13 Febbraio 2019

Tutti in “ecstasy” per Lauro, l’ultimo dei poeti maledetti

Appena entra in scena si avverte che con lui sul palco è salita quella cosa, quel carattere disturbante che qualcuno ricorda da antichi scandali sanremesi (la Bertè con la pancia finta; Anna Oxa impenetrabile come una Sfinge, aperta come il delta di un fiume, biondissima, mora; Vasco Rossi che osa il nichilismo dell’autodistruzione, punito col […]
Commenti - 9 Febbraio 2019

Le élite italiane col mini-napoleone

Lo spettacolo è imbarazzante. Per quante critiche si possano muovere a questo governo (e secondo noi sono tante, a partire dall’amalgama che lo costituisce), fa un certo effetto la visione in cinemascope su tutti gli organi di stampa della presa di distanza dall’Italia e dal suo governo, con relativo compiaciuto ribrezzo verso le sue più […]
Commenti - 6 Febbraio 2019

Il reddito non piace al Pd classista

La sinistra italiana (non ridete, esiste: fa riferimento un po’ a Renzi e frattaglie, un po’ a Calenda, un po’ agli ectoplasmatici candidati alle primarie del Pd) si erge indignata contro il Reddito di cittadinanza, quel dispositivo partorito per i poveri nella sordida fabbrica di illusioni del M5S. Bene, era ora che l’opposizione si facesse […]
Commenti - 2 Febbraio 2019

B. oramai è di casa dentro “Repubblica”

A un certo punto di ieri abbiamo pensato di avere le traveggole: sulla home page di Repubblica comparivano simultaneamente tre, ripetiamo: tre rimandi al messaggio diramato in mattinata su Radio Capital da Berlusconi (proprio “quel” Berlusconi); il quale Berlusconi a quanto pare ha eletto i media del gruppo Gedi a suoi organi preferiti, visto che […]
Cultura - 1 Febbraio 2019

Miorandi, sulle orme del genio di Walser

Ci vuole coraggio, e indifferenza ai dettami del mondo e del commercio, a dare alle stampe un libro scritto attorno all’ossessione per una fotografia che ritrae un cadavere. Nella foto, cruda e lieve, c’è il corpo di un uomo disteso nella neve al termine di una doppia fila di sette impronte di passi, vicino a […]
Commenti - 31 Gennaio 2019

Aristodem a bordo della Sea Watch

Siccome stiamo sempre dalla parte dei più deboli, siamo indotti dagli eventi recenti a disinteressarci della tragedia dei 47 migranti adulti e bambini tenuti a galla dentro una confortevole nave al largo di Siracusa per dedicarci anima e corpo al vero dramma di tutta la questione: le condizioni dei deputati del Pd che sono saliti […]
Italia - 26 Gennaio 2019

Gender, il sesso non c’è. Tutto merito del brand

L’attenzione alla questione del genere sessuale, mediaticamente noto come gender, ha travalicato gli studi specialistici e ha incontrato il pop. Alle “relazioni ai tempi della gender equality” il canale La Effe ha dedicato il programma Love me gender, mentre Rai3 con Storie del genere ha raccontato in otto puntate la vita di persone che hanno […]
Commenti - 25 Gennaio 2019

Grillo a Oxford: l’incoerenza è arte

Se qualcuno fosse interessato alla verità dei fatti, e sperando di non causare una caduta psicologica nei navigati cronisti che ci avevano riferito l’evento, vogliamo parlare dell’incontro avvenuto tra Beppe Grillo e gli studenti di Oxford il 14 gennaio scorso, che tanto ha fatto discutere perché secondo alcuni testimoni Grillo avrebbe “maltrattato”, ma secondo altri […]
Cronaca - 24 Gennaio 2019

Il saggio Cottarelli e il livido dello spread

Come i lettori sanno, noi abbiamo una cotta per Cottarelli, che assumiamo ogni domenica sera dopo i pasti chéz Fazio e talvolta anche al martedì, quando vogliamo strafare. L’altra sera Cottarelli era da Floris e mentre parlava non potevamo non notare un dettaglio nel volto solitamente ieratico, come intagliato nel legno, dell’economista del nostro cuore: […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×