Una studentessa di Medicina di 19 anni è stata aggredita a Randburg, in Sudafrica, dove era ospite da alcuni amici. Il video, diffuso sui social, mostra il momento in cui una coppia di uomini ha già speronato l’auto su cui viaggia la ragazza e si avvicina per farla scendere dalla macchina. Lei, tuttavia, oppone resistenza, finché uno dei due aggressori spara a un finestrino, riuscendo così ad aprire la portiera. La ragazza, fortunatamente, non ha riportato ferite. L’auto, rubata dai due, è stata trovata dalle forze dell’ordine.

Video Facebook/Nationalwide Crime SA

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Le gemelline “giocano” nella pancia della mamma: l’ecografia poco prima della nascita è straordinaria

prev
Articolo Successivo

“Pecorino, non pecorina”, il cuoco italiano ‘litiga’ con gli inglesi in diretta tv: e la sua spiegazione è da ridere

next