A Otto e Mezzo (La7) il filosofo Massimo Cacciari ha detto la sua sullo stato di salute del Partito Democratico, alle prese con le elezioni europee e con lo scandalo della sanità umbra. “Voterò per il partito democratico, non so a chi darò la preferenza – ha detto rispondendo a Lilli Gruber -. Non è questione di un nome, Zingaretti già ha cominciato male la storia delle liste, ad esempio Calenda dice che se ne va se il Pd assumerà una linea di attenzione e confronto con i 5 stelle. Ma le pare di candidare una persona che dice questo? Di sicuro non voto Calenda”. A stemperare i toni interviene Alessandra Moretti, anche lei candidata alle europee nella circoscrizione nord-est: “Il Pd ha bisogno di critica e pensiero”. Ma Cacciari la stoppa: “Non me ne sono mai accorto, ho avuto l’impressione che il Pd ha bisogno di tutto fuorché di consigli”.

Sull’Umbria Cacciari ha una posizione fuori dal coro: “Il problema non è il corrotto è il sistema che non funziona. In Italia nulla funziona nel sistema tecnico amministrativo burocratico. I governi che si sono succeduti sono partiti dal top, Senato, Camera, Costituzione, incasinando tutto anche a quel livello”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Otto e Mezzo, Montanari: “Il Pd Perderà finché copierà la destra. Minniti come Salvini”. Moretti: “Estremista”

prev
Articolo Successivo

Roma, Raggi: “Subìto pressioni, i dirigenti di Ama volevano premi a pioggia coi soldi dei cittadini”. Botta e risposta con Formigli

next