Chi avrebbe mai pensato di associare Jim Carrey e Alessandra Mussolini per qualche motivo? E’ proprio quel che è accaduto su Twitter. L’attore americano ha infatti postato un disegno per spiegare quali siano secondo lui le conseguenze del fascismo: il Duce e Claretta Petacci appesi a testa in giù a piazzale Loreto con la frase “se vi state chiedendo a cosa porta il fascismo, chiedete a Benito Mussolini e alla sua ‘padrona’“. Il disegno è stato realizzato proprio dallo stesso attore. A quel punto la Mussolini ha risposto: “Sei un bastardo“. Carrey non ha replicato ma in tanti lo hanno fatto e con parole non proprio gentili per la Mussolini: “Credo che tu abbia confuso Carrey con il tuo nonno assassino”, scrive qualcuno. “Ti amiamo Jim”, risponde un altro commentatore.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Dario Argento: “Da Barbara D’Urso hanno fatto una bruttissima cosa con Asia”

prev
Articolo Successivo

Edoardo Raspelli: “Ho assicurato il palato per 500 mila euro. E ho anche rischiato di essere fatto fuori per una recensione”

next