“La Commissione d’inchiesta serve per fare chiarezza su quanto accaduto e non per fare lo scalpo a qualcuno. Non c’è nessuno spirito di vendetta“. A dirlo, con un video su Facebook, è il senatore del M5s, Gianluigi Paragone, in lizza per la presidenza della Commissione d’inchiesta sulle banche. Proprio oggi il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha promulgato la legge che istituisce la Commissione.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La sinistra s’è persa. Tocca ai noi giovani ritrovarla e portarla tra la gente

prev
Articolo Successivo

Comunali in Toscana, il centrodestra si spartisce i candidati: dal manager cattolico a Firenze al poliziotto a Livorno

next