Nell’audio Ousseynou Sy, l’autista 47enne delle Autoguidovie di Crema che mercoledì 20 marzo ha sequestrato e poi dato alle fiamme un autobus con a bordo 51 studenti della scuola media “Vailati” di Crema sulla statale Paullese, al telefono con i carabinieri annuncia la sua intenzione di andare sulla pista di Linate. “Non voglio vedere nessuno nell’arco di 2 chilometri, ci sono solo bambini qua – urla al centralinista -. Non sparate al pullman, è tutto gasolio“. L’uomo, dopo aver strappato di mano il cellulare all’insegnante che aveva chiamato i carabinieri, continua a ripetere ai militari “non sparate”.

“Questa cosa l’avevo in mente da un po’ – ha detto a chi l’ha incontrato in carcere – per dare un segnale all’Africa, perché gli africani restino là e così non ci siano morti in mare. Volevo andare a Linate e prendere un aereo. Non volevo far male ai ragazzini, ma usarli come scudo”. Il difensore chiederà una perizia psichiatrica, mentre Di Maio ha proposto la cittadinanza italiana per meriti speciali a Ramy, il tredicenne di origini egiziane che ha nascosto il cellulare all’autista riuscendo così a chiamare aiuto

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bus in fiamme, Ousseynou Sy ripreso mentre riempie la tanica di benzina in una stazione di servizio

next
Articolo Successivo

Migranti, incendio nella nuova tendopoli: ancora un morto a San Ferdinando

next