Roma, 7 marzo 2019 – Società Editoriale Il Fatto S.p.A. (“SEIF” o “Società”), media content provider ed editore, tra l’altro, de Il Fatto Quotidiano e di diversi prodotti editoriali e multimediali, annuncia di aver presentato oggi la domanda di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie della Società sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana. L’ammissione è prevista per martedì 12 marzo, con primo giorno di quotazione atteso per giovedì 14 marzo.

La società intende destinare i proventi della quotazione su AIM Italia al proprio piano di crescita, che prevede uno sviluppo in chiave digitale e data driven e una diversificazione del portafoglio di prodotti, con particolare attenzione alla produzione televisiva e allo sviluppo di Loft, piattaforma di contenuti per la Web TV.

Il collocamento è strutturato mediante un’offerta in vendita di azioni proprie per complessive massime n. 6.417.893 azioni (“Azioni”), pari al 25,7% del capitale sociale. Alle Azioni sono abbinati gratuitamente i warrant denominati “Warrant SEIF 2019-2021” (“Warrant”).

Nel processo di ammissione alla quotazione la Società è affiancata da Advance SIM nel ruolo di Nomad e Joint Global Coordinator, da Fidentiis nel ruolo di Joint Global Coordinator e da Emintad Italy in qualità di financial advisor. Directa SIM è l’intermediario finanziario incaricato della ricezione di ordini per il segmento retail. Nctm agisce in qualità di legal advisor, Kpmg come società di revisione, Studio Gnudi come advisor fiscale e A2B come advisor per i dati extracontabili. Close to Media è consulente per la comunicazione.

***

SOCIETÀ EDITORIALE IL FATTO S.P.A. (SEIF) è una media company indipendente, fondata a Roma nel 2009 e guidata da Cinzia Monteverdi, Presidente e Amministratore Delegato. La società è editrice di diversi prodotti editoriali e multimediali, tra cui Il Fatto Quotidiano, testata fondata da Antonio Padellaro e diretta da Marco Travaglio, il sito di news ilfattoquotidiano.it e il mensile FQ Millennium, diretti da Peter Gomez, la casa editrice Paper First e la piattaforma TV e di contenuti multimediali Loft. Recentemente SEIF ha intrapreso un processo di diversificazione per diventare sempre di più un media content provider a 360 gradi, dando il via a una strategia di sviluppo dei propri prodotti in chiave digitale e data driven.