Torna ‘La Confessione’ di Peter Gomez, in onda venerdì 1 marzo alle 22:45 su Nove, ospite Luciano Moggi, ex dirigente sportivo al centro dello scandalo Calciopoli, al quale il direttore de ilfattoquotidiano.it  e FQ MillenniuM chiede di parlare della ventina di schede telefoniche Sim estere acquistate direttamente dalla Juventus, come confermato da Moggi, date a varie persone tra cui alcuni designatori arbitrali. L’ex manager calcistico parte dall’acquisto dell’ex centrocampista serbo Dejan Stanković: “In tempi non regolamentari ho fatto un preliminare con Dejan Stanković che era a parametro zero, e sa cosa mi è successo dopo due mesi? L’ha preso l’Inter, praticamente lui è andato all’Inter perché l’Inter gli dava di più, evidentemente avevamo capito che c’era qualcosa che non funzionava”. Gomez obietta che nella sentenza in cui Moggi è stato prescritto “si scrive negli atti che in realtà le schede servissero per contattare i designatori e formare le griglie”. “La Cassazione, che va nel merito, è andata anche a mettere delle dichiarazioni di alcuni giornalisti nella sentenza. Allora – conclude Moggi – quando siamo di fronte a una cosa del genere meglio tacere”.

“La Confessione” (12 episodi per 30’) è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uno sguardo da vicino al Nokia 9 PureView, lo smartphone con 5 fotocamere

next