“La prima volta che ho vinto un’elezione, ho vinto le provinciali ma abbiamo perso Roma. La mattina dopo sono andato al bar lontano da casa. Il barista mi guardava poi ha visto il manifesto. Poi ha esclamato lei è Zingaretti. E poi ha aggiunto, che ci sarà da ridere? In parte ha ragione. Noi non dobbiamo seguire solo aspetti programmatici. La vera novità è che lo scenario politico è già in discussione. Due poli: uno di centrodestra e uno che ancora non c’è ma al quale gli italiani guardano. È quello di un nuovo centrosinistra. Consegnare alla democrazia italiana una nuova alternativa per garantire alternative. E io sono certo che la nostra ipotesi sarà migliore. La sfida è aprire una stagione in cui il centrosinistra non solo dirà no ma saprà offrire alle persone risposte migliori”. Così Nicola Zingaretti a Piazza di Pietra.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondaggi, primarie Pd: Zingaretti in testa. Stimata in calo l’affluenza ai gazebo

next