Intorno alle 19.30, lungo la strada – sempre molto trafficata – che porta all’Idroscalo, alle porte di Milano, è spuntato un elefante. Nel video pubblicato su Facebook da Massimo Giunta, si vede il pachiderma sul bordo della carreggiata, mentre le auto rallentano e lo evitano. Poco più in là, ci sono i tendoni del circo Darix Togni. Il giorno successivo, lungo la stessa strada, questa volta circondati da alcune esili funi, sono apparsi due dromedari, una zebra e tre asini.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Il faccia a faccia con l’orca assassina è impressionante: e alla fine il mammifero marino “regala” una sorpresa

prev
Articolo Successivo

L’aquila attacca il cane e lo afferra con gli artigli per portarselo via: la padrona accorre spaventata e finisce così

next