“Siamo in recessione. I dati del Pil peggiorano, ma non dipende solo dal ciclo economico, ma anche dagli errori fatti da questo governo”. Lo ha detto Carlo Calenda ai giornalisti a margine di un’iniziativa di alcune associazioni europeiste all’Auditorium Rieti a Roma. “Stiamo peggiorando rispetto agli altri Paesi europei. Bisogna mettere subito in campo un piano di investimenti. Sono a disposizione del ministro Di Maio, che come al solito non mi ha risposto, per fare il punto della situazione e trovare le misure più adeguate”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Consob, spunta il nome di Paolo Savona come presidente. E lui non smentisce: “Non so cosa succede alle mie spalle”

next
Articolo Successivo

Recessione, il dibattito politico della settimana. Conte replica alle critiche delle opposizioni: “Momento transitorio. Ci riprenderemo”

next