Dopo le contestazioni e le tensioni al convegno organizzato dalla Lega sul disegno di legge Pillon, il senatore leghista ha illustrato gli obiettivi del provvedimento che porta il suo nome. “La famiglia italiana è l’unica in grado di sconfiggere la globalizzazione” ha detto dopo aver affrontato alcuni temi legati alla genitorialità. “Noi vogliamo una società in cui le persone siano radicate, in cui possano avere le loro tradizioni. Questa roba qua è altamente indigesta a chi dice che bisogna essere globalizzati”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

+Europa, un partito nato morto non serve a nessuno. La via d’uscita è una sola

next
Articolo Successivo

Recessione, il governo non può consolarsi incolpando i propri predecessori

next