Un lungo e commosso ricordo di Fabrizio De André a Che Tempo che Fa (Rai1) con una serie di gemme preziose. In primis il collegamento dalla zona rossa di Genova dove Neri Marcoré ha cantato con la chitarra con sullo sfondo il Ponte Morandi “La Canzone di Marinella”. Poi è stata la volta di Dori Ghezzi che, dopo anni che non si esibiva, ha cantato “La Canzone di Jones” accompagnata al piano dal Premio Oscar Nicole Piovani che alla fine della musica, parlando della parsimonia e della maestria con cui De André maneggiava le parole che dovrebbe essere esempio e monito per il giorno d’oggi ha dichiarato “anche i versi del Vangelo urlati col tono sbagliato possono suonare fascisti”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crozza: “Salvini è l’Arturo Brachetti del Viminale”. Poi indossa i panni del ministro: “Un bacione agli artigiani della Finanza”

next
Articolo Successivo

Dori Ghezzi a Che tempo che fa canta “Il suonatore Jones” accompagnata da Nicola Piovani. Il momento è magico

next