“Il referendum è l’extrema ratio. Le scelte sulle opere pubbliche vanno fatte su elementi tecnici e non sulle preferenze popolari. I numeri veri confermano la necessità della realizzazione dell’opera. Il tunnel del Frejus è vicino al collasso ha 150 anni. Passare dalla gomma al ferro è l’unico rimedio suggerito e cofinanziato dall’Europa. Rinunciarci significa prendersi una bella responsabilità. Ponti è un simpatico personaggio. Spinge sulle idee che il futuro è affidato al trasporto autostradale. Non penso che sia in linea con le scelte nazionali e internazionali dell’Italia. Toninelli? Se mi ricevesse, sarebbe un grande risultato. Aspetto da sei mesi una risposta, dopo dodici lettere. Il cronoprogramma dovrebbe portare la Tav in esercizio entro il 2030 e significherebbe percorrere la tratta Milano-Parigi in quattro ore e mezzo. Mi sembra una soluzione che ci chiede l’Europa e di buonsenso”. Così l’architetto Paolo Foietta ai margini dell’audizione in Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PERCHÉ NO

di Marco Travaglio e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Reddito, Casaleggio: “Ci mette al passo con il resto d’Europa. Molti lavori spariranno, serve sostegno per tutti”

next
Articolo Successivo

Brexit, Renzi: “Le bugie dei populisti hanno le gambe corte. Il tempo è galantuomo a Londra come a Roma”

next