A poche ore dall’attentato di Strasburgo, l’eurodeputato della Lega Angelo Ciocca si è presentato in aula a Strasburgo esibendo un gilet giallo. “Non si può pensare di ridurre tutto a un minuto di silenzio”, ha detto l’europarlamentare in aula. “Ci sono delle responsabilità che qualcuno non vuol vedere. Io non posso accettare questa linea del dire: ‘bisogna andare avanti’. Non si può consentire che gli errori della Francia arrivino a spalleggiare l’azione di un estremismo islamico che toglie la vita ai cittadini”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Europee, Berlusconi: “Probabile mia candidatura. Miei delfini? Rivelati sardine”. E su Renzi: “Noi mai con lui”

prev
Articolo Successivo

Manovra, Moscovici: “Deficit\pil al 2,04? Servono altri passi”. Poi precisa: “Frainteso. Sforzi di dialogo, non su cifre”

next