Se oggi Salvini si dice favorevole a un referendum sul Tav, meno di una settimana fa (il 4 dicembre) il ministro non si mostrava così possibilista. E così rispondeva a Bruno Vespa nel corso della presentazione dell’ultimo libro del giornalista:”Referendum sulla Tav? No, penso che la politica debba prendersi le responsabilità. Sai come la penso, mi si portino dei numeri, ma noi siamo per l’Italia dei sì”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dall’Osso: “Berlusconi non mi ha pagato, è un signore. Voglio bene a tutti del M5s ma Di Maio non mi ha risposto”

next
Articolo Successivo

Manovra, Furlan (Cisl): “Da governo cambio di passo significativo. Molta attenzione alle nostre proposte”

next