Per la prima volta nella storia la nazionale italiana di bowling è campione del mondo. I ragazzi guidati dal ct Massimo Brandolini hanno compiuto l’impresa nel team of 5, battendo i professionisti degli Stati Uniti per due a zero, dopo aver eliminato in semifinale il Canada con il punteggio di due a uno.

Il titolo – arrivato da una delle 21 discipline associate del Coni – è stato conquistato a Hong Kong. Protagonisti del trionfo sono Pierpaolo De Filippi, Antonino Fiorentino, Marco Parapini, Nicola Pongolini, Marco Reviglio e Erik Davolio. La squadra da 5 è la competizione regina dei mondiali di bowling che finiscono mercoledì.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ada Hegerberg, “Sai twerkare?”, gaffe mondiale per il dj Martin Solveig. Il pallone d’oro femminile non la prende bene

prev
Articolo Successivo

Ryder Cup: doveva rilanciare il golf italiano (con soldi pubblici), lo sta facendo fallire. Costi esplosi e conti in rosso

next