È tensione tra Russia e Ucraina dopo che ieri una nave della Guardia costiera russa ha speronato un rimorchiatore ucraino, nel Mar Nero (per l’esattezza, lo stretto di Kerch, al largo della Crimea), che trasportava due unità militari. Secondo fonti ufficiali ucraine, che hanno diffuso il video, i russi avrebbero fatto fuoco prima di sequestrare le tre imbarcazioni. Nella notte il governo di Kiev si è riunito d’urgenza per chiedere al Parlamento di dichiarare la legge marziale.

Video Twitter