Nel corso della votazione degli emendamenti al disegno di legge anticorruzione, alla Camera, è intervenuto un furioso Vittorio Sgarbi, del gruppo Misto: “Voglio che sia messo a verbale: questa legge è una vergogna contro la politica e contro il Parlamento ed è voluta da aguzzini e criminali. La politica muore con questa legge del cazzo“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Martina lancia la sua candidatura: “Io ci ha fatto male, noi è il futuro. No alla spocchia di avere tutte le risposte”

next
Articolo Successivo

Pd, Martina si candida: “Andiamo oltre a capetti e capibastone. L’io ci ha fatto male, il “noi” è il futuro”

next