“Dimettermi se M5s mi espellerà? Prima di una sentenza credo occorra un processo e prima ancora un’accusa”. Il senatore pentastellato Gregorio De Falco risponde così al capogruppo Stefano Patuanelli e al sottosegretario Stefano Buffagni. “Io difendo l’ambiente, la base del movimento è con me”.
“Il condono è una schifezza e i lettori del Fatto che guarderanno questo video lo sanno” commenta Matteo Renzi, che sui social ha difeso le scelte di De Falco e della senatrice Paola Nugnes, che si è astenuta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bolzano, dal nuovo consiglio provinciale il primo chiaro segnale per intesa Svp-Lega

next
Articolo Successivo

Tav, Ue: “Ritardi portano a riduzione dei fondi”. Confindustria: “Toninelli si vergogni: i cantieri ci sono”

next