Un atterraggio “in verticale” che permette al caccia di fermarsi in poche decine di metri. La Royal Navy, la Marina militare inglese, ha messo a punto per la prima volta una nuova tecnica di atterraggio per i suoi F-35B, chiamata Shipborne Rolling Vertical Landing, che permette agli aerei di aumentare il carico di circa tre tonnellate. “È un metodo rivoluzionario” scrivono dalla Royal Navy. Nel video, il pilota Peter Wilson “parcheggia” il caccia sulla portaerei HMS Queen Elizabeth.

Video Youtube/Royal Navy

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Foo Fighters, giovane fan di 10 anni invitato a suonare insieme alla band. Il risultato? Giudicate voi

prev
Articolo Successivo

U2 a Milano, il cantante Bono Vox interpreta il diavolo MacPhisto e cita Matteo Salvini sul palco

next