A un anno dalla prima versione ecco Razer Phone 2, smartphone particolarmente indicato per i videogames. Rientrano in questa particolare categoria tutti quei dispositivi che, grazie a determinati accorgimenti tecnici, riescono a dare il meglio di sé con i giochi. Altre aziende si sono già mosse in questa direzione, tant’è che oggi il mercato offre prodotti come il ROG Phone di ASUS, lo Xiaomi Black Shark, il Nubia Red Magic. Insomma, sempre essere la tendenza del momento.

Quali sono questi accorgimenti tecnici nel caso del Razer Phone 2? Innanzitutto, il display da 5,72 pollici con risoluzione di 1440 x 2560 pixel e frequenza d’aggiornamento a 120 Hz (Hertz). Quest’ultimo dato, negli smartphone classici, si attesta solitamente a 60 Hz, e in questo caso risulta importante in quanto più alto è, più consente di avere la massima fluidità nelle immagini in movimento, aspetto fondamentale con i videogiochi.

Non solo, lo schermo ha anche la certificazione HDR, per cui consente di visualizzare i contenuti di servizi come Netflix alla massima qualità. Peraltro, l’esperienza visiva è esaltata da due altoparlanti stereo posizionati frontalmente che supportano lo standard audio Dolby Vision 5.1, particolarmente avvolgente e dunque adatto ai videogiochi.

Com’è facilmente intuibile, Razer Phone 2 ha a disposizione tanta potenza. È basato sul processore Snapdragon 845, lo stesso visto su dispositivi come Sony Xperia XZ3 e LG G7, in questo caso accoppiato a ben 8 Gigabyte di RAM. L’azienda ha anche integrato un particolare sistema di raffreddamento basato su una camera di vapore, che consentirà dunque di poter giocare con lo smartphone a lungo senza preoccuparsi del surriscaldamento.

Proprio per essere pronto a lunghe sessioni di gioco, Razer Phone 2 ha una batteria da 4.000 mAh (milliampereora, ad esempio un prodotto come Galaxy S9 ha a disposizione 3.000 mAh). L’azienda parla di un’autonomia, con un utilizzo continuo, di ben 10 ore. C’è comunque la ricarica rapida e quella wireless (senza fili), quest’ultima utilizzabile attraverso una piccola base venduta separatamente.

Per il resto, Razer Phone 2 è un classico smartphone Android. È costruito totalmente in vetro, resiste ad acqua e polvere grazie alla certificazione IP67, sul retro c’è una doppia fotocamera (due sensori da 12 Megapixel) oltre al logo dell’azienda che si illumina e crea un effetto davvero particolare. Arriverà sul mercato statunitense a 799 dollari, ma non dovrebbero esserci dubbi sulla commercializzazione anche in Italia (la prima versione arrivò lo scorso anno attraverso Amazon).