Quota 100? Per il presidente dell’Inps Tito Boeri farà “crescere il debito pensionistico nell’ordine di 100 miliardi“. L’allarme è stato lanciato nel corso di una audizione alla Commissione Lavoro della Camera. Secondo Boeri, ci sarebbero forti rischi per la sostenibilità del sistema pensionistico. Ma non solo. Boeri si dice preoccupato anche per l’ipotesi di condono contributivo: “Il rischio – avverte – è quello di minare alle basi la solidità del nostro sistema pensionistico”. “Se mettiamo insieme l’operazione di intervento sulle pensioni in essere e quella sulle quote più il mancato adeguamento alla speranza di vita dei requisiti contributivi vediamo che il profilo distributivo di quest’operazione è a vantaggio degli uomini con redditi medio alti e dei lavoratori del settore pubblico, e penalizza fortemente le donne“, ha poi denunciato il presidente dell’Inps

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Def, Severgnini vs Travaglio: “Bocciatura Fitch? È versione finanziaria scie chimiche?”. “Mai parlato di complotti”

next
Articolo Successivo

Def, Bonino: “Millantate crescite e disprezzo per le cifre ci porterà contro un muro. Non ci guadagna nessuno”

next